Invasioni digitali, i primi turisti sono i residenti


Sono iniziate il 20 di Aprile per concludersi il 28, le Invasioni Digitali. Le #invasionidigitali sono una serie di eventi nazionali rivolti alla diffusione e valorizzazione del patrimonio artistico-culturale attraverso l’utilizzo di internet e dei social media.

L’iniziativa  prevede l’organizzazione di diversi mini-eventi (invasioni) presso musei e luoghi d’arte italiani e si rivolge a blogger,instagramer, appasionati di fotografia e a qualsiasi persona attiva sui social media. L’obiettivo è quello di diffondere la cultura dell’utilizzo di internet e dei social media per la promozione e diffusione del nostro patrimonio culturale.

Le invasioni hanno coperto l’intero territorio nazionale, da Nord a Sud, a dimostrazione del successo dell’iniziativa sono le centinaia di condivisioni nei social network. Tra i vari tweet, post e commenti sono stato particolarmente colpito da un slide di Giancarlo Dall’Ara, ideatore e coordinatore dell’Assise Italiana dell’Ospitalità, è docente di marketing nel turismo presso l’Università di Perugia, nonché gestore del sito http://accoglienzaturistica.blogspot.it/, che racchiude alcuni punti fondamentali per promuovere una destinazione partendo da simili iniziative.

i-primi-turisti-sono-i-residenti

Bisognerebbe sempre di più coinvolgere i locali, far scoprire le ricchezze del proprio territorio, invogliare la condivisione della conoscenza.

Non resta che invitare tutti a collegarvi su http://www.invasionidigitali.it/ e scegliere l’Invasione più vicina.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su TURISMO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave