Tutti criticano Tripadvisor, lui si posiziona


Negli ultimi mesi è guerra totale contro Tripadvisor. Le critiche verso il primo portale al mondo di recensioni online hanno riempito le pagine dei quotidiani, i post sui blog, le pagine nei social network con commenti al vetriolo. Tutti indaffarati nel cercare bug di sistema per modificare le classifiche, a gettare benzina sul fuoco, a lanciare scontati verdetti. Parole su parole fomentano ulteriori critiche mentre Tripadvisor continua ad acquisire maggiori quote di visibilità non solo con campagne pay per click ma anche con il posizionamento organico. Perché lui vive e vuole continuare a vivere su queste critiche, perché solo così potrà mantenersi forte nel nascondere le sue inevitabili debolezze.

Ultimamente si può riscontrare una forte concentrazione di posizionamento organici di Tripadvisor su ricerche a parole chiave molto competitive, per esempio ricerche con tipologia di struttura più destinazione oppure parole chiave turistiche più destinazione. Tripadvisor era già presente con le sue pagine locali nei risultati di ricerca qualcuno obietterà, ma il suo posizionamento continua a crescere conquistando posizioni su posizioni.

Tripadvisor risultati in SERP

Tripadvisor posizionamenti SERP

Basta fare una semplice analisi SEO on-page per rendersi conto che Tripadvisor, modifica dinamicamente la sua head-line in base ai contenuti con parole chiave specifiche. Che le parole chiave sono spalmate nel testo della pagina. Che usa le briciole di pane in maniera organica e strategia. Che usa i rich snippet per categorizzare il posizionamento geografico.

Tripadvisor seo onpage

Che usa consapevolmente i propri widget con link e ancor text ottimizzati come attività di link building.

Tripadvisor link building

Che usa i meta tag ottimizzandoli a dovere.

Tripadvisor Meta Tag

Insomma usa le classiche, forse anche un pò datate, strategie di SEO sfruttando a dovere la sua enorme popolarità.

E nel mentre tutti si concentrano a criticare Triadvisor senza minimamente chiedersi come fare per combatterlo sul terreno del web marketing turistico, lui nel frattempo aumenta le visite e accresce il proprio guadagno economico. Perché Tripadvisor guadagna con le schede aziendali, con i collegamenti sponsorizzati, con l’inserimento del booking diretto e con tante altri introiti che sono per lo più sono sconosciuti.

Tripadvisor costo profilo aziendale

In sostanza, ritengo superflue queste ondate di critiche senza proporre valide alternative di gestione, senza munirsi degli strumenti adatti per fronteggiare il malcostume delle recensioni false, senza porsi spesso la domanda del perché di una recensione negativa, senza invogliare il cliente a lamentarsi in loco, senza capire che Tripadvisor piace agli utenti e anche molto.

Molti vedono, intravedono e si auspicano la fine di Tripadvisor. Francamente mi auguro che questo non avvenga nell’immediato! Mi auguro che l’intelligenza collettiva abbia sempre un luogo alternativo e valido su cui concentrare l’attenzione e su cui confrontarsi.

Scritto il , ultima modifica


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su TURISMO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave