Hashtag in ambito turistico: alcuni tool e consigli


TH_hashtag politics_handsI viaggiatori vogliono vivere sempre di più esperienze autentiche relative al luogo di destinazione. Grazie ai social network i viaggi sono oggi “conversazioni” ed esperienze collettive sempre più condivise.

In un mondo fatto di conversazioni, di condivisione e sharing, di costruzione di narrazioni condivise e di condivisione di momenti e sensazioni, i viaggi sono anche condivisione di esperienze, sensazioni, momenti. E l’hashtag, questo celebre cancelletto (#), è un elemento narrativo e aggregante molto forte che permette di convogliare contributi, esperienze e sensazioni fatte di foto, video e commenti degli utenti in un’unica storia collettiva e condivisa. L’#hashtag è un elemento cross mediale molto forte dove a mio avviso l’integrazione tra online e offline diventa determinate per il lancio e il mantenimento dell’attenzione.

Cerchiamo di capire una possibile dinamica dell’utilizzo di un # e comunque degli aspetti legati alla condivisione analizzando come si muove il viaggiatore 2.0 e a come costruisce la propria esperienza di viaggio. Ne avevamo parlato in questo post, di cui riportiamo sotto un estratto.

Fase precedente al viaggio

Recupera informazioni e costruisce la sua aspettativa su un luogo, legge recensioni di altri, approfondisce sui singoli siti web e social network, richiede informazioni via web, chiede consigli ad amici/conoscenti, finché non decide.

I contenuti prodotti dagli altri viaggiatori hanno un ruolo importante.

Fase del viaggio/permanenza in un località

È il momento in cui ad esempio si geolocalizza su Foursquare, utilizza Google Maps, condivide foto in tempo reale su Instagram, Twitter, Facebook, Pinterest, lascia recensioni.

Nella strategia comunicativa di un territorio o di una struttura turistica è utile incentivare la condivisione in loco o l’utilizzo dei canali attivati in varie forme, tra cui l’utilizzo di uno o più #. In questa fase è necessario far lasciare traccia, mapparle, far generare contenuti e aggregarli, reperire foto da utilizzare poi durante l’anno.

Fase post viaggio

È il momento in cui i viaggiatori rielaborano il viaggio, condividono le foto e i contenuti, ne parlano agli altri raccontando storie. Per chi promuove il territorio la fase del viaggio e del post viaggio sono utili a reperire informazioni e materiali, collettarli per raccontare il territorio con gli UGC (contenuti generati degli utenti) che magari hanno utilizzato un #. La struttura in questa fase può fare un resoconto, raccogliere i contenuti e fare una analisi, utilizzare i contenuti per i propri canali.

Sia che si tratti di una struttura turistica che di un territorio, la fase di lancio di un # è molto importante. Un hashtag oggi dovrebbe essere parte integrante di qualsiasi campagna pubblicitaria e promozionale. Può essere anche un elemento collettivo che per una struttura ricettiva si situa tra una recensione e una condivisione collettiva.

Per poter lavorare con gli hashtag vi sono diversi tool che permettono di fare analisi e collettare i contributi degli utenti. Ne suggeriamo alcuni, che andranno presi in considerazione in base alle proprie necessità e strategie.

Storify

Ne avevamo parlato in questo post, utile a costruire storie reperendo tutti gli utenti che ad es. hanno usato un certo #. Potremmo pertanto invitare i nostri ospiti o visitatori a condividere momenti ed esperienze e poi renderli partecipi della social media story creata

TweetReach

Tool utile a capire in base a un # o parola chiave la portata stimata in termini di account, i top contributor, tweets e retweets, l’esposizione, ecc. Permette di estrapolare i report ad. es da fornire ai propri clienti.

tweetreach

See Saw

Permette di avere una visione quasi in real time degli ultimi tweets correlati a un argomento e poter commentare ma non solo.

seesaw

Keyhole

Anch’esso offre una dimensione in realt time su hashtag, keywords e URL includendo Facebook e Instagram oltre che Twitter. Ci dà una dimensione di Reach, Impressions, Top Sites, Location, Most Influencers, Keywords e Hashtag correlati

keyhole

Twubs

È una sorta di chat room dove live si possono commentare e seguire lo streem dei contenuti associati a un Hashtag. Questa chat fedd può essere embeddata.

twubs

Tagboard

Questo display tool permette di creare delle Boards (un pò come su Pinterest) che raggruppa i contributi degli utenti che usano un hashtag. Dopo aver creato un account si possono creare più Board, inserire un logo, una cover e una breve descrizione.

tagboard

Tweet Blinder

Fa delle analisi e report molto dettagliati su una Kw o # su Twitter suddividendo per device, lingue, contributor (fa anche una classifica), link e foto.

TWEET BLINDER

Tagdef

Non conosciamo il significato il un Hashtag? Chiediamolo a TAGDEF.

Tagdef

Hashtagify

Un tool che lavora sulle correlazioni con un Hashtag. Dà 10 Hashtag correlati a un Hashtag indicato. E’ visivamente molto potente con un grafico che indica anche la rilevanza e vicinanza di correlazione e la popolarità.

hashtagify

E tu conosci altri strumenti utili?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su TURISMO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave