Social Media & Travel


Qual’è il ROI dei social media? Con quali strumenti si tenta di misurarlo? In che modo i turisti interagiscono con le aziende turistiche attraverso le piattaforme social e mobile? Che opportunità offrono le risorse sociali per alimentare relazioni ma anche le vendite del prodotto turistico?

Queste le domande che, dall’avvento dei social media, gli operatori del turismo continuano a fare e a farsi.

Sondaggi e ricerche, più o meno recenti, delineano una tendenza interessante che prova a dare una risposta alle domande sopra citate.

La scelta di un viaggio è cambiata negli ultimi anni , anche grazie alle piattaforme sociali, ed è sempre più “condizionata” dalle testimonianze e dalle esperienze delle persone presenti nelle proprie cerchie sociali.

Vuoi vedere che Facebook può condizionare la scelta di un tipo di vacanza e di una destinazione?

Dai risultati di un sondaggio del 2011 commissionato da SkyScanner.com nel Regno Unito, il 52% degli utenti di Facebook afferma che la visione delle foto e delle testimonianze delle vacanze degli amici li ha ispirati e “condizionati” nella scelta del viaggio e del luogo dove soggiornare.

Una statistica più recente, del 2012, prodotta da EyerforTravel rileva che 7 aziende turistiche su 10 dichiarano che l’attività social ha generato un buon numero di prenotazioni ad esse riconducibili. Inoltre, l’impegno nell’utilizzo di queste risorse ha migliorato la percezione del brand e del rapporto con la clientela.

Nella passata edizione del World Travel Market, il report della manifestazione ha evidenziato, da parte delle Travel Company, un notevole interesse ed un incremento del budget da destinare alle attività social per i prossimi 5 anni. Il rapporto prevede che entro il 2016 i social media rappresenteranno il mezzo principale per generare prenotazioni di viaggio arrivando a condizionare la metà del fatturato prodotto on line.

Beh se fossi un operatore turistico “social scettico” rivedrei le mie posizioni.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su TURISMO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave